E’ questo il titolo di una canzone nata dalla grande sensibilità artistica di Maria Giovanna Goduti, in arte semplicemente MG GODUTI: “L’Ultima lacrima” è un brano che lei stessa si è sentita di realizzare e che con l’aiuto della sua autrice Sonia Bellin, ha saputo raccontare una storia intensa e di grande amore tra un padre e suo figlio. Incisa in pochissimi giorni, tale intensità già racchiusa nelle parole del testo, ha trovato la sua massima espressione nella splendida voce di MG. Una voce che l’artista ha affinato con il tempo grazie allo studio perseguito con impegno e grazie ad un timbro, la cui opacità, risplende di luce propria. E non è un caso se il brano è stato scelto per il nuovo talent show in onda a dicembre sulle reti Mediaset e che vedrà Maria Giovanna esibirsi e dimostrare live, la potenzialità della sua voce e della sua interpretazione. Del resto non poteva essere altrimenti, dato che “L’ultima lacrima” ha preso diretta ispirazione da Mg stessa. Si tratta della storia raccontatale da un suo caro amico che ha commosso il cuore di Maria Giovanna, la quale  non ha saputo trattenere tutte le emozioni che le parole del ragazzo avevano trasmesso in lei e che per questo, ha deciso di trasmettere poi al pubblico, attraverso una canzone che con l’aiuto della sua autrice e del suo arrangiatore, ha saputo riportare e ripercorre la vita e la speranza di un giovane pizzaiolo e di suo padre. Un legame tra due proprietari di un forno, “Il montepeloso”, ma soprattutto tra un padre che, troppo presto ha lasciato il figlio, su quel letto d’ospedale, lasciando scorrere le lacrime su di sé e su quel figlio che gli stava accanto e che li teneva la mano.

Lacrime che però il figlio non ha saputo in quel momento esternare, che sono rimaste lì, all’interno di un’anima trafitta dal dolore : “E questo dolore che affonda nel buio, della notte sembra il preludio, io lo tengo nascosto dentro, fino a che ti resto accanto”.Sono trattenute fino alla fine queste lacrime, che traboccano il suo cuore fino a che, “L’ultima lacrima”, quella riesce a cadere…quella lacrima che davanti a lui non era scesa è ora lì che sgorga dalla sua anima, fino a risciacquarla dal quel dolore finora assorbito dal figlio.  Un figlio che ora si ritrova a prendere le redini di un forno, che il padre aveva aperto in quei favolosi anni ’60, e che di quel tempo, riporta ancora oggi in voga l’entusiasmo che ora Francesco, distribuisce con altrettanta gioia pensando a quando era più piccolo: ”Alla gente dicevi, sarà lui il mio bastone…con occhi di un padre, l’orgoglio di trovare se stesso nel proprio figlio” Ed è anche grazie a questa storia allora se Maria Giovanna Goduti ha inciso questo brano, che sarà pubblicato il 23 Luglio su etichetta Visory Records e che MG porterà ad IBAND, il nuovo talent show in onda a Dicembre  su La5: sarà una  grande occasione per Mg Goduti di potersi confrontare con altri cantanti e soprattutto, con artisti affermati della musica italiana: Silvia Salemi, Sal da Vinci e Marco Carta, i quali avranno il compito di valutare le esibizioni dei talenti in gara…E allora teniamoci pronti a tifare Maia Giovanna con “L’ultima lacrima”questa sua canzone che dopo aver commosso lei e  lo stesso protagonista Francesco, senza dubbio commuoverà anche gli esperti e il pubblico presente.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *